Materiali e attrezzature  |  Test e recensioni  |  Scarpette La Sportiva Futura  |  Test


TEST SCARPETTE LA SPORTIVA FUTURA

La prima impressione che si ha dopo aver calzato le scarpette La Sportiva Futura, è di avvolgenza. Il piede ne viene fasciato perfettamente e una volta sistemato anche il tallone, resta fermo ma comodo all'interno della scarpetta.

Il sistema di chiusura ereditato dalle Solution, inoltre, permette di regolare la scarpetta in modo millimetrico, lungo tutto il collo del piede senza stringere eccessivamente su alcun punto del piede.

test scarpette arrampicata la sportiva futura

Le scarpette La Sportiva Futura sono morbide, molto morbide. La suola trasmette al piede ogni asperità della roccia, e la sensibilità è ottima. La suola in Vibram Xs Grip2 è quella che ormai si trova su molti modelli La Sportiva, e ha un'ottima presa, in particolare sull'aderenza, per quanto abbia la tendenza a consumarsi presto, ma questa è una cosa risaputa.

test scarpette arrampicata la sportiva futura

Il No-Edge, come già detto, piace o non piace. Ma qualunque sia l'opinione che se ne possa avere, se possibile, andrebbe provato e giudicato senza pregiudizi.

Su gocce calcaree o appoggi svasi, rende molto naturale il “macinare” l'appoggio, e in genere lo spostamento del peso del corpo. Tiene benissimo su crosticine e minime asperità, e anche su tacche nette non sfigura affatto rispetto al sistema tradizionale.

tecnologia no edge la sportiva

Certo, una scarpa così morbida e che offre tale sensibilità non può offrire il sostegno al piede che altri modelli hanno, ma è anche vero che un piede discretamente allenato e abituato alle normali sollecitazioni dell'arrampicata non avrà alcuna difficoltà ad adattarsi. Se poi le confrontiamo con ballerine davvero morbidissime, le La Sportiva Futura garantiscono comunque un ottimo livello di supporto.

allacciatura scarpette la sportiva futura

Senza dubbio, il No-Edge richiede un po' di abitudine, ma il senso di mobilità sugli appoggi che se ne ricava, si riflette su tutto il corpo, rendendo naturale non solo il movimento del piede, ma anche lo spostamento del baricentro e del bacino, che può sfruttare la mancanza di “ostacoli” sulla suola per essere più fluido.

Se si dovesse descriverla in un'unica parola, la Futura sarebbe: divertente.


Maggio 2012
Il Team di Arrampicata.info




Materiali e attrezzature  |  Test e recensioni  |  Scarpette La Sportiva Futura  |  Test