Materiali e attrezzature | Scarponi alpinismo e scarponi da montagna


SCARPONI DA MONTAGNA


Le calzature adatte alle attività alpinistiche in montagna sono molto più rigide e robuste di quelle utilizzate per il trekking accompagnano l'alpinista durante spostamenti più lunghi, in climi più estremi e su terreni più difficili.
Molti modelli presentano delle scanalature in prossimità della punta e del tacco in modo da poter facilmente agganciare i ramponi.
La maggior rigidità degli scarponi da montagna data da uno scheletro, interno o esterno, che può essere in metallo o in fibra di carbonio. La funzione di uno scarpone rigido è di rendere più agevole la progressione su terreni particolarmente accidentati, nonché aumentare la stabilità e la precisione nella progressione su ghiaccio con i ramponi.
Altra caratteristica fondamentale degli scarponi da montagna è l'isolamento termico, dal momento che spesso vengono usati in inverno, per l'arrampicata su ghiaccio o in alta quota, dove le temperature sono più rigide. A questo proposito, si possono distinguere due tipi di scarponi: con scarpetta interna estraibile e senza scarpetta.
Gli scarponi senza scarpetta interna hanno lo strato isolante integrato nella tomaia, sono più leggeri e meno rigidi, più adatti all'uso in giornata.
Gli scarponi con la scarpetta interna, invece, sono composti da uno scafo rigido, in cuoio o plastica, al cui interno è posto lo strato isolante estraibile. Il principale vantaggio di questo tipo di scarponi è che in caso di uso prolungato, è possibile estrarre lo strato isolante per asciugarlo durante la notte (anche nel sacco a pelo), evitando di trovarlo ghiacciato al mattino successivo.
Come per tutte le calzature tecniche, prima di acquistare gli scarponi da alpinismo è fondamentale provarne vari modelli e taglie, possibilmente indossandoli a lungo, fino a trovare il paio che meglio si adatta ai propri piedi.


CURA E MANUTENZIONE

Se si possiedono scarponi con tomaia morbida in pelle o sintetica, la loro cura è come quella degli scarponicini da trekking più leggeri. Nel caso siano scarponi con scafo in plastica, a conclusione di ogni uso estrarre la scarpetta interna e seguire le indicazioni del produttore per la loro manutenzione ricordandosi di asciugare bene lo scafo esterno.



ACCESSORI: GHETTE
Servono a coprire gli scarponi e la parte inferiore della gamba in modo da impedire che vi penetri la neve.
Sono in materiale impermeabile, a volte traspirante. Possono avere chiusure a velcro o a zip.
Presentano un laccetto in materiale resistente che viene fatto passare sotto la suola dello scarpone, e un gancio sul davanti, per mezzo del quale le ghette vengono fissate sui lacci dello scarpone.
Vengono fermate sul polpaccio tramite dei tiranti elastici.



Indice materiali e attrezzature