Materiali e attrezzature | Tende da campeggio, escursioni e montagna


TENDE


Quando si intraprendono trekking di più giorni o si prevede di passare la notte in montagna, e il bivacco sembra poco “selvaggio” o non ha più posti disponibili, è ottima cosa portare con sé una tenda (assieme al sacco a pelo).

La tenda deve essere più leggera possibile, un buon metro di giudizio è quello di calcolare 1,5 kg per ogni persona che la userà. Una tenda da due persone dovrebbe quindi pesare attorno ai 3 kg.
È importante che tenga bene l'acqua e che abbia le cuciture nastrate in modo da minimizzare le infiltrazioni, ma nonostante tutte le precauzioni al suo interno si formerà sempre della condensa e, quindi, altrettanto importante è la presenza di prese d'aria che ne permettano il ricircolo.
Solitamente se non per usi particolari o qualora ci sia necessità di massima leggerezza si usano tende bitelo che garantiscono una miglior tenuta all'acqua.

Seguire attentamente le istruzioni di montaggio e di manutenzione fornite dal produttore, e se possibile, allenarsi a montarla prima di usarla davvero.


CURA E MANUTENZIONE

Prima della partenza verificare sempre che la tenda sia completa in tutte le sue parti, non è una buona idea trovarsi senza picchetti quando servono.

Dopo l'uso lasciare asciugare la tenda, poichè anche in condizioni di tempo ottime è inevitabile che al suo interno si formi della condensa. Se per necessità si è stati costretti a riporla umida, appena possibile riaprirla per lasciarla asciugare. Una volta asciutta, prima di riporla, spazzolarla in tutta la sua superficie e capovolgerla (o inclinarla) montata in modo fa far uscire la polvere ed eventuali corpi estranei. Custodire la tenda in luogo asciutto.



Indice materiali e attrezzature